Il viaggio leggendario

Sceneggiatrice

Anno: 2022
Genere: Lungometraggio
Produzione: Lotus

I DinsiemE ricevono un misterioso videogioco che, una volta azionato, li risucchia in un’avventura mozzafiato nella quale dovranno cavarsela contro i loro arcinemici, il perfido Dottor Ginius e l’imbranato Dottor Timoti. Dal salotto di casa si ritrovano, attraverso lo spazio ed il tempo, a visitare la Camelot di Re Artù e Ginevra, a conoscere Platone nella leggendaria città di Atlantide, per finire in un regno di Diamanti. Qui affronteranno la battaglia finale per la salvezza loro e riportare l’ordine nel pacifico mondo dove abitano i loro nuovi amici.



Charlotte M

"Flamingo Party"

Sceneggiatrice

Anno: 2023
Genere: Lungometraggio
Produzione: Notorious Pictures

Charlotte ha appena iniziato il liceo: nuovo ambiente e nuove sfide, ma con l’amica di sempre. Quando scopre che l’amatissima oasi dei fenicotteri della sua infanzia sta chiudendo per mancanza di fondi, organizza un ballo scolastico di beneficienza per salvarla. Le troppe aspettative di cui si carica, l’emozionante vicinanza del DJ che fa impazzire tutte a scuola e la minacciosa presenza di una rivale invidiosa rischieranno di mandare all’aria l’amicizia, il nuovo amore e la riuscita del prom.



Milano Mediolanum

Sceneggiatrice

Anno: 2011
Genere: Cortometraggio
Produzione: Centro Sperimentale di Cinematografia

Due studenti si sfidano in una caccia al tesoro delle antichità di Milano passando per i principali monumenti di epoca imperiale e approdando al Museo Archeologico. Da qui ripartirà il loro percorso di scoperta delle tracce della Roma antica disseminate in città.



Federigo Borromeo e l’Ambrosiana

Sceneggiatrice

Anno: 2011
Genere: Docu-fiction
Produzione: Centro Sperimentale di Cinematografia

La voice over di un personaggio misterioso ci guida a scoprire la vita e le opere del Cardinale Federigo Borromeo, in particolare la fondazione della biblioteca ambrosiana: il progetto all’avanguardia di un intellettuale illuminato e attento agli ultimi. Nel racconto, il documentario e l’inevitabile evocazione manzoniana s’intrecciano, fino allo svelamento sull’identità del narratore: si tratta dell’Innominato.